ISLAM e lo scopo della vita- italy

ISLAM e lo scopo della vita

Qual è il tuo scopo nella vita? Qual è la logica dietro la nostra vita? Perché viviamo in questa vita? Queste le domande più frequenti persone intrigo che cercano di trovare risposte precise.

La gente di fornire risposte diverse a queste domande. Alcuni credono che lo scopo della vita è quello di accumulare ricchezze. Ma ci si può chiedere: qual è lo scopo della vita dopo che uno ha raccolto quantità colossali di denaro? E allora? Quale sarà lo scopo essere ancora una volta i soldi vengono raccolti? Se lo scopo della vita è di guadagnare soldi, non ci sarà nessuno scopo dopo essere diventato ricco. E infatti, qui sta il problema di alcuni miscredenti o miscredenti ad un certo punto della loro vita, quando la raccolta di denaro è l’obiettivo della loro vita. Quando hanno raccolto i soldi che hanno sognato, la vita perde il suo scopo. Soffrono il panico del nulla e vivono in tensione e irrequietezza.

La ricchezza può essere un fine?

Sentiamo spesso di commettere un suicidio milionario, a volte, non lo stesso miliardario, ma la moglie, il figlio, o figlia. La domanda che si pone è: può la ricchezza portare la felicità alla propria vita? Nella maggior parte dei casi la risposta è NO. È lo scopo di raccogliere la ricchezza uno scopo in piedi? Come sappiamo, il bambino di cinque anni non cerca ricchezza: un giocattolo per lui è pari a un milione di dollari. Il diciottenne adolescente vecchio non sogna di ricchezza, perché è impegnato con le cose più importanti. L’uomo di novanta anni, non si preoccupa di denaro, egli è preoccupato più per la sua salute. Questo dimostra che la ricchezza non può essere uno scopo in piedi in tutte le fasi della vita dell’individuo.

La ricchezza può fare ben poco per portare la felicità a un miscredente, perché lui / lei non è sicuro del suo destino. Un miscredente non conosce lo scopo della vita. E se ha uno scopo, questo scopo è destinata a essere temporanea oppure si autodistrugge.

Qual è l’uso della ricchezza di un miscredente, se si sente paura della fine e scettici di ogni cosa. Un miscredente può guadagnare un sacco di soldi, ma sicuramente si perde.

Adorare Dio come fine

Al contrario, la fede in Allah dà al credente il fine della vita che ha bisogno. Nell’Islam, lo scopo della vita è quello di adorare Allah. Il termine “culto” copre tutti gli atti di obbedienza ad Allah.

Lo scopo di vita islamico è uno scopo in piedi. I bastoncini vero musulmano a questo scopo in tutte le fasi della sua vita, sia esso bambino, adolescente, adulto, o un vecchio.

Adorare Dio rende la vita intenzionale e significativo, in particolare nel quadro dell ‘Islam. Secondo l’Islam questa vita terrena è solo una fase breve della nostra vita. Poi c’è l’altra vita. Il confine tra la vita prima e la seconda è la fase di morte, che è una fase transitoria per la seconda vita. Il tipo di vita nel secondo stadio di una persona dipende merita le sue opere nella prima vita. Al termine della fase di morte arriva il giorno del giudizio. In questo giorno, Allah premia o punisce le persone secondo le loro azioni nella vita prima.

La First Life come un esame

Così, l’Islam guarda alla vita prima di un esame di uomo. Lo stadio di morte è simile ad un periodo di riposo dopo il test, i. e. dopo la prima vita. Il Giorno del Giudizio è simile al giorno di annunciare i risultati del esaminandi. La seconda vita è il tempo in cui ogni candidato gode o soffre l’esito del suo comportamento durante il periodo di prova.

Nell’Islam, la linea della vita è chiaro, semplice e logico: la prima vita, la morte, il Giorno del Giudizio, e poi la seconda vita. Con questa chiara linea di vita, il musulmano ha un obiettivo chiaro nella vita. Il musulmano sa di essere creato da Allah. I musulmani sanno che stanno andando a trascorrere alcuni anni in questa prima vita, durante il quale devono obbedire a Dio, perché Dio li domanda e considerarli responsabili delle loro azioni pubbliche o private, perché Allah conosce tutte le opere di tutti i popoli. Il musulmano sa che le sue opere nella prima vita determinerà il tipo di seconda vita vivranno in Il musulmano sa che questa prima vita è molto breve, 100 anni, più o meno, mentre la seconda vita è un eterno uno.

L’eternità del Second Life

Il concetto di eternità della seconda vita ha un effetto enorme su un musulmani durante la loro prima vita, perché i musulmani credono che la loro prima vita determina la forma della loro seconda vita. Inoltre, questo determina la forma della loro vita secondo e questa determinazione sarà attraverso il giudizio di Allah, il Tutto giusto e onnipotente.

Con questa convinzione nella vita secondo e il Giorno del Giudizio, la vita del musulmano diventa intenzionale e significativo. Inoltre, lo scopo in piedi il musulmano è quello di andare in Paradiso nella seconda vita.

In altre parole, lo scopo permanente della parte musulmana è obbedire ad Allah, a presentare ad Allah, per portare i suoi ordini, e per tenersi in continua contatto con lui attraverso la preghiera (cinque volte al giorno), attraverso il digiuno (un mese all’anno), attraverso la carità (il più spesso possibile), e attraverso pellegrinaggi (una volta nella vita).

La necessità di uno scopo permanente

Miscredenti hanno scopi nella loro vita come la raccolta di denaro e beni, indulgere nel sesso, mangiare e ballare. Ma tutti questi scopi sono transitori e quelli di passaggio. Tutti questi scopi vanno e vengono, salgono e scendono. Il denaro viene e va. Salute va e viene. Attività sessuali non può continuare per sempre. Tutte queste passioni per il denaro, cibo e sesso non può rispondere alle domande di un individuo: e allora? Che cosa poi?

Tuttavia, l’Islam salva musulmani la briga di fare la domanda, perché l’Islam mette in chiaro, fin dall’inizio, che lo scopo permanente della musulmano in questa vita è di obbedire ad Allah per andare in Paradiso nella seconda vita.

Dovremmo sapere che l’unico modo per la nostra salvezza in questa vita e nell’aldilà è quello di conoscere il nostro Signore che ci ha creati, credere in Lui, Lui solo e di culto.

Dobbiamo anche conoscere il nostro Profeta che Allah aveva inviato a tutti gli uomini, credono in Lui e seguirlo. Dovremmo, conoscere la religione della verità, che nostro Signore ci ha comandato di credere, e pratica …

Chi è alla ricerca della verità

Che hanno una mente aperta e cuore,

 

 

Advertisements
This entry was posted in Italian. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s